Brand Awareness

L’importanza della brand awareness

Quando si parla di brand awareness, nel contesto del web marketing, si fa riferimento alla notorietà di un marchio: si tratta di una caratteristica che può tornare utile per aumentare il volume di affari di un’azienda. Essa permette di verificare quanto i servizi e i prodotti di un marchio sono conosciuti, riconosciuti e riconoscibili: insomma, se e in che modo sono ben presenti nella mente degli utenti e dei consumatori.

La brand awareness fino a qualche tempo fa è stata trascurata, o comunque non è stata presa in considerazione nella misura in cui sarebbe stato necessario. Si è trattato di un errore di valutazione a cui le aziende vogliono rimediare, fermo restando che non si deve commettere lo sbaglio di confondere la reputazione con la notorietà: la brand reputation, infatti, è un aspetto del tutto diverso, anche se correlato. In particolare, la brand reputation riguarda ciò che i potenziali acquirenti dei servizi o dei prodotti di un brand potrebbero pensare del brand stesso, e ha a che fare con i concetti di sicurezza e qualità; la brand awareness, invece, consiste nella conoscenza complessiva del marchio, nella sua fama e nella sua popolarità.

Il content marketing è una delle vie che è possibile percorrere per garantire la notorietà di un brand: il ricorso a contenuti validi, infatti, offre la possibilità di far sapere all’esterno com’è un’azienda e quali valori intende rappresentare. Questo è un punto molto importante: la brand awareness non corrisponde unicamente alla conoscenza del marchio, ma anche al modo in cui vengono colte dai potenziali clienti le caratteristiche che fanno in modo che quel brand sia unico e speciale. Per questo motivo, c’è bisogno di contenuti di qualità e distintivi, tali da mettere in evidenza le differenze con la concorrenza.

Piramide Brand AwarenessLa Piramide che è stata concepita da David Aaker, un economista statunitense, offre l’occasione per capire in che modo si può lavorare e intervenire sulla riconoscibilità di un marchio con efficacia.

Secondo Aaker, un brand può essere considerato come un set di attività che sono connesse a un logo, a un nome e a un marchio, cioè a dei segni distintivi che integrano il valore che deriva da un servizio o da un prodotto. In questo modo, non è difficile identificare le condizioni e la situazione di un determinato business. La Piramide prevede alla base un Unaware brand, cioè una marca che non è conosciuta, e in cima un Top of Mind, che corrisponde alla situazione in cui i consumatori sono indotti a pensare a un certo marchio nel momento in cui iniziano un processo di acquisto.

Ci sono due fasi intermedie tra un Unaware brand e un Top of Mind: la prima è rappresentata dalla Brand recognition, che equivale al riconoscimento che deriva dalle risposte date a interrogativi che richiamano alla memoria, mentre la seconda è costituita dalla Brand recall, che non è altro che un richiamo spontaneo del brand, in assenza di stimoli esterni, a servizi o prodotti particolari.

Le procedure che devono essere seguite per impostare una strategia di content marketing orientata alla brand awareness possono essere molte, ma prima di tutto è indispensabile comprendere le caratteristiche del proprio pubblico e cercare di capire quali potrebbero essere i clienti potenziali a cui fare riferimento. Una volta individuata l’audience a cui ci si vuole rivolgere, diventa indispensabile creare una strategia di contenuti che permettano di raggiungerla: il che vuol dire, per esempio, concentrarsi sulla storia e sui valori dell’azienda, ma anche selezionare i canali di comunicazione da sfruttare. I social media sono il presente e il futuro, ma ciò non vuol dire che le newsletter facciano parte del passato: anzi, esse restano comunicazioni del tipo one-to-one molto efficaci.

Articolo scritto in collaborazione con Scribox Consulenza Ecommerce

Luca Terribili
Runner, bodybuilder, nerd inside, full stack developer, blogger, non è abbastanza? Non amo descrivermi… dai un’occhiata al blog e giudicami tu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *